Una piattaforma online per i fotogiornalisti africani

CTs5W_mWEAAtvWO__1448280519_93147Ogni giorno in Africa succedono milioni di cose che meritano di essere raccontate. Eventi della vita quotidiana che la vita quotidiana la cambiano o semplicemente la rappresentano. Eventi che hanno bisogno di essere raccontati. E cosa meglio di una foto può cogliere un singolo istante e farlo parlare?

di Antonella Sinopoli (vociglobali.it)

Ogni giorno in Africa succedono milioni di cose di cui non sapremmo nulla se non ci fosse qualcuno a raccontarcelo. E spesso questi narratori dallo scatto pronto sono africani. Per loro – ma non solo – c’è ora nuova opportunità di farsi conoscere e, forse, diventare famosi.

Sta per nascere, infatti, l’African Journalism Database, piattaforma aperta che mira ad accogliere e diffondere il meglio del fotogiornalismo del continente. L’iniziativa fa capo a World Press Photo ed Everyday Africa e permetterà di raccogliere in un unico luogo virtuale – ma più che mai reale – il meglio della “fotografia africana”.

Un modo per diffondere un’altra Africa, a prescindere dai luoghi comuni con cui spesso la si conosce. Non guerre, malattie, povertà. O meglio, se questo ci sarà farà parte di un’enorme quantità di altro: tecnologia, sport, lotta per la salvaguardia dell’ambiente, arte, questioni sociali…

Una diversità di sguardi, di opinioni e di realtà provenienti dai ognuno dei 54 Paesi del continente. Una diversità di cui potranno andare alla scoperta gli internauti appassionati d’Africa, ma anche studiosi e giornalisti che, da altre parti del mondo, vogliono scoprire e sapere cosa accade nel continente più esplorato ma, spesso, meno conosciuto.

Il database – che sarà reso pubblico una volta realizzato – conterrà i riferimenti e la biografia dei fotografi.

L’obiettivo della piattaforma è quello di restringere il gap esistente tra chi guarda l’Africa da lontano e chi la vive e la sperimenta ogni giorno trovando il modo di raccontarne spazi nascosti – o poco frequentati da chi si accontenta dell’informazione di massa – e sfumature che sono invece di grande rilievo e fondamentali per un approccio nuovo e diverso al continente.

Il database rappresenta inoltre una possibilità concreta per chi l’Africa può raccontarla da dentro, di farsi conoscere ed apprezzare.

Per registrarsi basta andare su apjd.org

@antosinopoli

icona_occhio Vedi articolo originale
Categorie: Cooperazione culturale | Tag: , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

African Arguments

Cercando l'Africa vera.... il blog di Marco Cochi

Omnes...oltre i confini onlus

Associazione senza fini di lucro, apartitica e laica, promuove e svolge attività di cooperazione e di educazione allo sviluppo in favore delle popolazioni in condizioni di disagio o vittime di guerra.

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

AFRICAN VOICES

Just another WordPress.com site

SguardiPersiani

L'Iran visto da fuori e da dentro......Il blog di Antonella Vicini

Farfalle e trincee

Tra crisi energetiche e crisi esistenziali

Africa is a Country

a site of media criticism, analysis and new writing

Café Africa

Conversations on a continent to be known

Il Ragazzo Geopolitico

Un sito di GloPolitica

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: