Cabinda, nel clima preelettorale si rianima la ribellione

Nella provincia angolana di Cabinda si è riaccesa l’offensiva dei ribelli separatisti, come testimoniano i sanguinosi scontri registrati tra il 3 e il 10 febbraio nell’area di Necuto, con un bilancio di 18 soldati angolani uccisi e dieci feriti nei combattimenti con il Flec-Fac. Negli ultimi dieci giorni, il movimento di liberazione cabindese ha diramato alcuni comunicati per invitare la popolazione locale a boicottare le elezioni parlamentari e rivendicare l’ultimi serie di attacchi mortali contro i militari dell’Angola. Continua a leggere

Categorie: Angola, Conflitti, Diritti umani | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Omnes...oltre i confini onlus

Associazione senza fini di lucro, apartitica e laica, promuove e svolge attività di cooperazione e di educazione allo sviluppo in favore delle popolazioni in condizioni di disagio o vittime di guerra.

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

SguardiPersiani

L'Iran visto da fuori e da dentro......Il blog di Antonella Vicini

Farfalle e trincee

Viaggi e Storie sulla Via della seta

Africa is a Country

a site of media criticism, analysis and new writing

Café Africa

Conversations on a continent to be known

Il Ragazzo Geopolitico

Un sito di GloPolitica

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: