Il nuovo accordo di pace tra Etiopia ed Eritrea | Intervista

Radio Vaticana mi ha intervistato sul nuovo accordo di pace firmato domenica a Gedda, in Arabia Saudita, dal presidente eritreo Isaias Afwerki e il primo ministro etiope Abiy Ahmed, che completa quello che è stato siglato lo scorso 9 luglio e che ha posto ufficialmente fine a venti anni di stato di belligeranza tra i due paesi. Il primo accordo era stato strutturato in cinque punti, mentre quello di domenica prevede un’intesa su sette punti.

La firma di questo nuovo trattato di pace, il secondo concluso dalle due parti nel giro di soli tre mesi, mira a rafforzare lo stato di distensione tra i due paesi e produrre sviluppi significativi alle relazioni bilaterali.

Gli osservatori ritengono che la firma del patto in Arabia Saudita sottolinea la crescente importanza che Riad attribuisce all’area del Corno d’Africa, posizionata di fronte allo Yemen, dove è in corso una violenta guerra dal 19 marzo 2015 tra i ribelli sciiti houthi, sostenuti dall’Iran, e le forze yemenite fedeli al presidente Rabbo Mansour Hadi. A favore di quest’ultime è intervenuta una coalizione a guidata saudita, composta da nove paesi sunniti, che comprende Emirati Arabi Uniti, Egitto, Kuwait, Sudan e Bahrein.

Oltre che per il conflitto in Yemen, l’Arabia Saudita ha interesse a mantenere buoni rapporti con i paesi del Corno d’Africa per avere accesso allo stretto di Bab al-Mandeb, strategicamente posizionato di fronte al Gibuti e all’Eritrea, che collega il Mar Rosso con il Golfo di Aden e l’Oceano Indiano.

È possibile ascoltare l’intervista cliccando su questo link

 

 

Categorie: Politica | Tag: , , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

ENDangered Peoples News

We must talk about it

The African Jihad

Unique perspectives and analyses on Africa's major terrorist organisations

Sahel-Elite (Bamako-Mali)

Intelligence. Comprehensive approach, analysis and security capabilities.Mali-Sahel Region

Omnes...oltre i confini onlus

Associazione senza fini di lucro, apartitica e laica, promuove e svolge attività di cooperazione e di educazione allo sviluppo in favore delle popolazioni in condizioni di disagio o vittime di guerra.

Farfalle e trincee

Viaggi e Storie sulla Via della seta

Café Africa

Conversations on a continent to be known

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: