Lo scenario del rapimento di Silvia Romano | Intervista

Radio Blackout mi ha intervistato per parlare della vicenda di Silvia Costanza Romano, la giovane cooperante milanese rapita a Chakama, nella contea di Kilifi a circa ottanta chilometri da Malindi, in Kenya. Qui la volontaria si dedicava all’assistenza ai bambini e agli orfani per conto dell’ong fanese Africa Milele. Mentre le autorità locali mantengono stretto riserbo sulle indagini, sembra comunque filtrare qualche cauto segnale di ottimismo.

Nell’attesa che giunga la notizia che tutto si è risolto nel migliore dei modi per questa coraggiosa ragazza, che si è messa in gioco con tanto altruismo ed entusiasmo, ho cercato di ricostruire il fenomeno dell’influenza jihadista nella regione costiera keniana, che insieme ad altre componenti può esser di valido ausilio per ricostruire la realtà della zona in cui si è perpetrato il rapimento.

È possibile ascoltare l’intervista cliccando su questo link

Categorie: Interviste | Tag: , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Il Blog di Roberto Iovacchini

Prima leggo, poi scrivo.

The African Jihad

Unique perspectives and analyses on Africa's major terrorist organisations

Farfalle e trincee

Viaggi e Storie sulla Via della seta

Café Africa

Conversations on a continent to be known

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: