Le chimeriche previsioni dell’Fmi sulla crescita del Malawi

Secondo le previsioni del Fondo monetario internazionale, quest’anno l’economia del Malawi crescerà del 4,5% e a medio termine la crescita potrebbe arrivare al 7%. Dati che stridono con la realtà di un paese in cui mancano beni essenziali come il cibo e l’elettricità, mentre il debito estero alla fine del 2018 è arrivato alla cifra record di 1,57 trilioni di kwacha (2,14 miliardi di dollari). Ma su cosa si basano le chimeriche prospettive dell’Fmi?

Questi esercizi dell’istituto di Washington assomigliano molto a un libro dei sogni. Oggi in Malawi mancano beni essenziali come il cibo e l’elettricità, mentre secondo i dati della Banca Mondiale, oltre la metà dei 18 milioni di abitanti della piccola nazione dell’Africa meridionale vive al di sotto della soglia di povertà (meno di 2.200 chilocalorie al giorno per persona). L’aspettativa di vita è tra le più basse al mondo (51,55 anni).

Tra le principali ragioni di questa situazione, un’agricoltura basata ancora sulle piogge stagionali che durano solo quattro mesi e una popolazione in forte crescita, due terzi della quale non supera i trent’anni. L’economia dipende in gran parte dalle vendite di tabacco, tè e canna da zucchero, che negli ultimi anni sono state rallentate dalla siccità provocata dal rafforzamento di El Niño, fenomeno meteorologico dovuto dal riscaldamento dell’Oceano Pacifico, i cui effetti sono sempre più estremi. La siccità ha notevolmente ridotto la coltura del mais, fondamentale per la preparazione dello nsima, una specie di zuppa che costituisce l’alimento base…

** Continua la lettura su Nigrizia.it →

Categorie: Economia | Tag: , , , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

The African Jihad

Unique perspectives and analyses on Africa's major terrorist organisations

Sahel-Elite (Bamako-Mali)

Intelligence. Comprehensive approach, analysis and security capabilities.Mali-Sahel Region

Omnes...oltre i confini onlus

Associazione senza fini di lucro, apartitica e laica, promuove e svolge attività di cooperazione e di educazione allo sviluppo in favore delle popolazioni in condizioni di disagio o vittime di guerra.

Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Farfalle e trincee

Viaggi e Storie sulla Via della seta

Café Africa

Conversations on a continent to be known

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: