Sei anni dopo Chibok, le ragazze raccontano le loro storie

A quasi sei anni dal sequestro delle 276 studentesse del liceo di Chibok, 112 restano nelle mani dei terroristi di Boko Haram. Il leader del gruppo, Abubakar Shekau, è tornato a chiedere per il loro rilascio la liberazione di tutti i suoi seguaci detenuti nelle carceri nigeriane. E un’inchiesta del National Geographic ha rintracciato alcune delle 164 liberate o fuggite alla prigionia, per capire come è cambiata la loro vita dopo i tragici fatti di quella notte.

Sono trascorsi quasi sei anni da quando i miliziani di Boko Haram rapirono 276 studentesse che frequentavano un liceo del villaggio di Chibok, nello Stato di Borno, nel nord-est della Nigeria. Un sequestro che suscitò l’indignazione di tutto il mondo, culminata con il lancio della campagna digitale su Twitter #‎BringBackOurGirls (Restituiteci le nostre ragazze), che raccolse centinaia di migliaia di sostenitori.

Dopo tutto questo tempo, molte delle ragazze sequestrate a Chibok non hanno fatto ritorno a casa. Lo scorso 13 febbraio, in un video, lo storico leader di Boko Haram Abubakar Shekau, ha elencato le condizioni per il loro rilascio, chiedendo in cambio la liberazione immediata di tutti i suoi seguaci detenuti nelle carceri nigeriane. Il filmato è stato postato in rete all’indomani della visita del presidente nigeriano Muhammadu Buhari a Maiduguri, capitale dello stato di Borno, da luglio 2009 epicentro del conflitto tra il gruppo jihadista e le forze di sicurezza nigeriane…

** Continua la lettura su Nigrizia.it

Categorie: Terrorismo | Tag: , | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Sahel-Elite (Bamako-Mali)

Intelligence. Comprehensive approach, analysis and security capabilities.Mali-Sahel Region

Omnes...oltre i confini onlus

Associazione senza fini di lucro, apartitica e laica, promuove e svolge attività di cooperazione e di educazione allo sviluppo in favore delle popolazioni in condizioni di disagio o vittime di guerra.

Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Farfalle e trincee

Viaggi e Storie sulla Via della seta

Café Africa

Conversations on a continent to be known

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: