Perché la Mnjtf non ha debellato la minaccia di Boko Haram

Sul nuovo numero dell’Osservatorio Strategico del CeMiSS ho pubblicato uno studio, ripreso dalla società di consulenza e ricerca Start Insight, in cui descrivo l’espansione della minaccia del gruppo jihadista Boko Haram dal nord-est della Nigeria al Camerun settentrionale, fino a coinvolgere tutti gli Stati del bacino del Lago Ciad. Oltre a esaminare le criticità e i risultati dell’attività di contro-insorgenza della Mnjtf, dall’aprile del 2015 a oggi.

Scarica il report

 

Categorie: Terrorismo | Lascia un commento

Navigazione articolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Il Blog di Roberto Iovacchini

Prima leggo, poi scrivo.

The African Jihad

Unique perspectives and analyses on Africa's major terrorist organisations

Farfalle e trincee

Viaggi e Storie sulla Via della seta

Café Africa

Conversations on a continent to be known

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: