Burundi

Referendum Burundi: Nkurunziza presidente per sempre

Il pronostico della vigilia è stato rispettato: il referendum per modificare la Costituzione che si è tenuto giovedì scorso in Burundi ha registrato una netta vittoria del Sì, che secondo dati ancora ufficiosi ha raccolto il 73,18% delle preferenze. Adesso il presidente Pierre Nkurunziza ha la strada spianata per rimanere al potere fino al 2034 e rivedere le quote etniche negli enti pubblici e in parlamento, istituite per proteggere la minoranza tutsi. Continua a leggere 

Categorie: Burundi, Politica | Tag: , | Lascia un commento

Così il Burundi è diventato il paese più infelice del mondo

burundiIn Burundi, il partito di governo ha fatto retromarcia sul titolo di Imbonezayamaho (in lingua kirundi “guida suprema ed eterna”), conferito al presidente Nkurunziza. E spiega che nell’interpretarlo ci sono stati problemi di traduzione. Così lo ha elevato allo stato di visionario per le sue idee, le sue azioni e i suoi insegnamenti, che da tre anni producono esecuzioni extragiudiziali, arresti arbitrari, sparizioni e torture nel paese più infelice del mondoContinua a leggere →

Categorie: Burundi, Diritti umani, Politica | Tag: , | Lascia un commento

Un nuovo report riassume due anni di terrore in Burundi

Un nuovo studio condotto dalla Federazione internazionale per i Diritti Umani (Fidh), che denuncia come in Burundi sia in corso l’eliminazione totale delle opposizioni e l’instaurazione di una dittatura guidata dal presidente Pierre Nkurunziza. Il quadro tracciato dall’organizzazione umanitaria è molto netto: campagne di epurazione su base etnica all’interno delle forze armate e modifica della Costituzione promulgata nel 2005. Continua a leggere 

Categorie: Burundi, Diritti umani, Politica | Lascia un commento

Il Burundi comincia il 2017 con un “omicidio eccellente”

L’uccisione del ministro dell’ambiente, Emmanuel Niyonkuru, è l’ultimo anello di una catena di violenze che attraversano il Burundi da quando il presidente Pierre Nkurunziza, violando la Costituzione, si è fatto eleggere per un terzo mandato. Secondo il portavoce della polizia locale, Pierre Nkurikiye, una donna è stata fermata con l’accusa di essere coinvolta nell’omicidio, ma non è chiaro il motivo per cui Niyonkuru sarebbe stato preso di mira. Continua a leggere

Categorie: Burundi, Politica | Lascia un commento

Rsf: «Giornalisti sotto assedio in Egitto e nel Burundi»

Preoccupante l’aggiornamento sul numero di giornalisti incarcerati, sequestrati o scomparsi, pubblicato da Reporter senza Frontiere. La ricerca condotta dall’organizzazione indipendente con sede a Parigi, rileva che il Burundi governato da Pierre Nkurunziza e l’Egitto del generale Abdel Fattah al-Sisi, sono tra i paesi più repressivi in assoluto per la libertà d’informazione. Continua a leggere

Categorie: Burundi, Diritti umani | Lascia un commento

Crisi in Burundi, il regime respinge l’invio dei caschi blu

Il Burundi è lacerato da tensioni e scontri interni, iniziati nell’aprile 2015, dopo che il presidente Pierre Nkurunziza decise di ricandidarsi per un terzo mandato consecutivo, in aperta violazione della vigente Costituzione approvata nel 2005. Da quel momento, il paese africano è piombato in una spirale di violenza, che ha prodotto l’uccisione di centinaia di persone e migliaia di arresti arbitrari. Continua a leggere

Categorie: Burundi, Crisi umanitarie, Diritti umani, Politica | Tag: , , , | Lascia un commento

Crisi e repressione in Burundi: un anno dopo

È passato ormai un anno da quando lo scorso 25 aprile Pierre Nkurunziza, al potere in Burundi dal 2005, annunciò di voler correre per un terzo mandato alle elezioni presidenziali nonostante la Costituzione vigente prevedesse un limite di due. La ricandidatura e la rielezione di Nkurunziza hanno scatenato un’ondata di violenze in tutto il paese, che finora ha provocato 439 vittime accertate. Continua a leggere  

Categorie: Burundi, Conflitti, Crisi umanitarie, Diritti umani | Tag: , , , | Lascia un commento

Burundi al collasso dopo il taglio degli aiuti europei

I ministri degli esteri dell’Unione europea, lunedì scorso, hanno deciso di rafforzare le sanzioni economiche sul Burundi, stabilendo di tagliare gli aiuti umanitari. La drastica scelta fa seguito a quella di Stati Uniti, Belgio e Olanda e giunge dopo il fallimento dei colloqui per trovare una soluzione alla crisi politica, che sta destabilizzando il paese. Bruxelles è il principale donor del Burundi, con uno stanziamento di 430 milioni di euro. Continua a leggere

Categorie: Aiuti umanitari, Burundi, Crisi umanitarie, Diritti umani | Tag: , , , | Lascia un commento

Crisi in Burundi: nuovi scontri ed esecuzioni a Bujumbura

Il dispaccio dell’agenzia di stampa missionaria Fides riguardo le violenze che venerdì scorso hanno insanguinato la capitale del Burundi è molto eloquente: sono da 150 a 200 le persone ritrovate morte in quelle che appaiono essere uccisioni extragiudiziarie a Bujumbura. La notizia proviene da fonti locali della società civile, che per motivi di sicurezza hanno chiesto di rimanere in anonimato e smentiscono seccamente la versione fornita dalle autorità, secondo cui le persone uccise erano armate. Continua a leggere

Categorie: Burundi, Conflitti, Crisi umanitarie, Politica | Tag: , , , | Lascia un commento

C’è il rischio di un nuovo genocidio in Burundi?

La violenza che tormenta da ormai sette mesi il Burundi, inizialmente non aveva una precisa motivazione etnica. Ma nel paese africano la violenza che deriva dell’odio interetnico – hutu contro tutsi, come avvenne nel 1994 in Ruanda – è costantemente in agguato. Il regime di Bujumbura, minacciato da una ostilità permanente e da un crescente e stringente isolamento internazionale, non ha esitato a sollecitare le corde, sempre efficaci, dell’odio interetnico sulla parte della popolazione hutu. Continua a leggere

Categorie: Burundi, Diritti umani, Politica | Tag: , , , , | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.

Kasava call

VULESSE VERE'

Omnes...oltre i confini onlus

Associazione senza fini di lucro, apartitica e laica, promuove e svolge attività di cooperazione e di educazione allo sviluppo in favore delle popolazioni in condizioni di disagio o vittime di guerra.

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

SguardiPersiani

L'Iran visto da fuori e da dentro......Il blog di Antonella Vicini

Farfalle e trincee

Viaggi e Storie sulla Via della seta

Africa is a Country

a site of media criticism, analysis and new writing

Café Africa

Conversations on a continent to be known

Il Ragazzo Geopolitico

Un sito di GloPolitica