Crisi umanitarie

Uno studio scredita la relazione tra rifugiati e terrorismo

rifugiatiUn nuovo report dell’Istituto per gli studi sulla sicurezza, con base a Pretoria, esamina l’impatto dell’estremismo violento sui rifugiati. La ricerca dell’autorevole think tank sudafricano sfata alcuni dei più diffusi luoghi comuni sulla relazione tra profughi e terrorismo, rilevando che i rischi di deriva radicale tra i rifugiati sono molto contenuti. Anzi, in molti casi è stato riscontrato che essi svolgono un ruolo chiave nel contrasto alle minacce estremiste. Continua a leggere →

Categorie: Crisi umanitarie, Sicurezza, Terrorismo | Tag: | Lascia un commento

Camerun: la crisi delle province anglofone lacera il paese

Nel Camerun si inasprisce la rivolta della minoranza anglofona, che rappresenta circa il 20% della popolazione. Negli ultimi mesi, decine di civili sono stati uccisi, mentre diversi attacchi armati hanno portato alla morte di almeno 16 soldati e ufficiali di polizia. Il presidente Paul Biya combatte i secessionisti come fossero i terroristi di Boko Haram, mentre 40mila civili sono in fuga dalle violenze e le divisioni stanno lacerando il paese africano. Continua a leggere →

Categorie: Conflitti, Crisi umanitarie, Diritti umani | Tag: , | Lascia un commento

Congo, nuove violenze e cresce il rischio di crisi regionale

congoL’ultimo giorno del 2017 otto persone sono morte nelle proteste contro il presidente Kabila, che rimane al potere a oltre un anno dalla scadenza del mandato, trascinando la Repubblica democratica del Congo nell’impasse politica con pesanti ricadute in negativo sull’economia. E gli esperti avvertono, che nel 2018 la crescente instabilità e la gigantesca emergenza umanitaria possono provocare una “mega-crisi” regionale. Continua a leggere 

Categorie: Crisi umanitarie, Politica | Tag: , | Lascia un commento

Oxfam, il Kasai è la Cenerentola delle crisi

Preoccupa il degenerare della situazione umanitaria nella regione congolese del Kasai, dove si concentrano centinaia di migliaia di persone fuggite al locale conflitto e che necessitano di riparo, cibo e assistenza sanitaria. La rete internazionale di Ong Oxfam denuncia scarsa attenzione internazionale e carenza di fondi per questa crisi, mentre la maggior parte delle persone in fuga dalla guerra non hanno ancora ricevuto alcun aiuto esterno. Continua a leggere 

Categorie: Conflitti, Crisi umanitarie | Lascia un commento

L’Africa detiene il doloroso primato mondiale degli sfollati

Il nuovo Rapporto globale sugli sfollati interni risultato di uno sforzo congiunto del Centro di monitoraggio dei trasferimenti forzati interni (Idmc) e del Consiglio norvegese dei rifugiati (Nrc) mostra nel dettaglio i dati dell’enorme massa numerica di rifugiati e sfollati interni, che nel 2016 sono stati sradicati dal loro paese d’origine, a causa di conflitti e disastri. E rileva che l’Africa sub-sahariana detiene l’infausto primato del maggior numero di rifugiati.  Continua a leggere

Categorie: Crisi umanitarie | Lascia un commento

Il Sud Sudan sembra pronto ad esplodere

Il presidente del Sud Sudan, Salva Kiir Mayardit, ha rimosso dal proprio incarico una delle più potenti figure del suo apparato di potere: il capo delle forze armate, Paul Malong Awan. L’estromissione del generale rappresenta una profonda spaccatura all’interno del regime, mentre la tensione continua a salire in tutto il territorio, dove le agenzie umanitarie hanno maggiori difficoltà a operare dopo l’aumento delle tasse di registrazione. Continua a leggere

Categorie: Conflitti, Crisi umanitarie, Economia | Lascia un commento

La carestia in Sud Sudan ingrossa i campi profughi etiopi

L’emergenza in atto in Sud Sudan ha generato un rilevante aumento degli sfollati e degli affamati in tutti i campi profughi dell’Etiopia, il paese africano che in assoluto ospita il maggior numero di rifugiati. L’Unhcr, dall’inizio di marzo, ha rilevato la presenza di oltre 356mila rifugiati sud-sudanesi nei campi etiopi ​​nella regione di Gambella e un netto incremento del numero che sta attraversando il confine con il paese del Corno d’Africa, in fuga dalla guerra civile e ora anche dalla carestia. Continua a leggere  

Categorie: Conflitti, Crisi umanitarie | Lascia un commento

Somalia, si riaffaccia il flagello della carestia

La gravissima crisi alimentare che ha investito la Somalia sta degenerando in una carestia di enorme portata, che secondo le ultime stime delle Nazioni Unite potrebbe coinvolgere 6,2 milioni di perone, pari a circa metà della popolazione, mentre oltre tre milioni di somali hanno bisogno immediato di cibo. Se le piogge saranno meno abbondanti del previsto nulla potrà impedire la catastrofe alimentare nel paese. Continua a leggere

Categorie: Aiuti umanitari, Crisi umanitarie | Lascia un commento

Si aggrava la crisi in Sud Sudan e nel dimenticato Darfur

Il Rapporto 2016: Sudan, Darfur e altre crisi, realizzato dall’organizzazione non governativa Italians for Darfur documenta un netto aggravarsi della crisi in Sud Sudan, colpito da una terribile carestia, e un evidente aumento delle violazioni dei diritti umani e della repressione nella libertà d’informazione in Sudan. L’annuale relazione contiene anche nuove prove, che documentano l’uso reiterato di armi chimiche nel conflitto dimenticato del Darfur, che ha provocato 300mila morti . Continua a leggere

Categorie: Conflitti, Crisi umanitarie | Lascia un commento

Crisi in Burundi, il regime respinge l’invio dei caschi blu

Il Burundi è lacerato da tensioni e scontri interni, iniziati nell’aprile 2015, dopo che il presidente Pierre Nkurunziza decise di ricandidarsi per un terzo mandato consecutivo, in aperta violazione della vigente Costituzione approvata nel 2005. Da quel momento, il paese africano è piombato in una spirale di violenza, che ha prodotto l’uccisione di centinaia di persone e migliaia di arresti arbitrari. Continua a leggere

Categorie: Burundi, Crisi umanitarie, Diritti umani, Politica | Tag: , , , | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.

Omnes...oltre i confini onlus

Associazione senza fini di lucro, apartitica e laica, promuove e svolge attività di cooperazione e di educazione allo sviluppo in favore delle popolazioni in condizioni di disagio o vittime di guerra.

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

SguardiPersiani

L'Iran visto da fuori e da dentro......Il blog di Antonella Vicini

Farfalle e trincee

Viaggi e Storie sulla Via della seta

Africa is a Country

a site of media criticism, analysis and new writing

Café Africa

Conversations on a continent to be known

Il Ragazzo Geopolitico

Un sito di GloPolitica