Crisi umanitarie

L’Africa detiene il doloroso primato mondiale degli sfollati

Il nuovo Rapporto globale sugli sfollati interni risultato di uno sforzo congiunto del Centro di monitoraggio dei trasferimenti forzati interni (Idmc) e del Consiglio norvegese dei rifugiati (Nrc) mostra nel dettaglio i dati dell’enorme massa numerica di rifugiati e sfollati interni, che nel 2016 sono stati sradicati dal loro paese d’origine, a causa di conflitti e disastri. E rileva che l’Africa sub-sahariana detiene l’infausto primato del maggior numero di rifugiati.  Continua a leggere

Categorie: Crisi umanitarie | Lascia un commento

Il Sud Sudan sembra pronto ad esplodere

Il presidente del Sud Sudan, Salva Kiir Mayardit, ha rimosso dal proprio incarico una delle più potenti figure del suo apparato di potere: il capo delle forze armate, Paul Malong Awan. L’estromissione del generale rappresenta una profonda spaccatura all’interno del regime, mentre la tensione continua a salire in tutto il territorio, dove le agenzie umanitarie hanno maggiori difficoltà a operare dopo l’aumento delle tasse di registrazione. Continua a leggere

Categorie: Conflitti, Crisi umanitarie, Economia | Lascia un commento

La carestia in Sud Sudan ingrossa i campi profughi etiopi

L’emergenza in atto in Sud Sudan ha generato un rilevante aumento degli sfollati e degli affamati in tutti i campi profughi dell’Etiopia, il paese africano che in assoluto ospita il maggior numero di rifugiati. L’Unhcr, dall’inizio di marzo, ha rilevato la presenza di oltre 356mila rifugiati sud-sudanesi nei campi etiopi ​​nella regione di Gambella e un netto incremento del numero che sta attraversando il confine con il paese del Corno d’Africa, in fuga dalla guerra civile e ora anche dalla carestia. Continua a leggere  

Categorie: Conflitti, Crisi umanitarie | Lascia un commento

Somalia, si riaffaccia il flagello della carestia

La gravissima crisi alimentare che ha investito la Somalia sta degenerando in una carestia di enorme portata, che secondo le ultime stime delle Nazioni Unite potrebbe coinvolgere 6,2 milioni di perone, pari a circa metà della popolazione, mentre oltre tre milioni di somali hanno bisogno immediato di cibo. Se le piogge saranno meno abbondanti del previsto nulla impedirà la catastrofe alimentare. Continua a leggere

Categorie: Aiuti umanitari, Crisi umanitarie | Lascia un commento

Si aggrava la crisi in Sud Sudan e nel dimenticato Darfur

Il Rapporto 2016: Sudan, Darfur e altre crisi, realizzato dall’organizzazione non governativa Italians for Darfur documenta un netto aggravarsi della crisi in Sud Sudan, colpito da una terribile carestia, e un evidente aumento delle violazioni dei diritti umani e della repressione nella libertà d’informazione in Sudan. L’annuale relazione contiene anche nuove prove, che documentano l’uso reiterato di armi chimiche nel conflitto dimenticato del Darfur, che ha provocato 300mila morti . Continua a leggere

Categorie: Conflitti, Crisi umanitarie | Lascia un commento

Crisi in Burundi, il regime respinge l’invio dei caschi blu

Il Burundi è lacerato da tensioni e scontri interni, iniziati nell’aprile 2015, dopo che il presidente Pierre Nkurunziza decise di ricandidarsi per un terzo mandato consecutivo, in aperta violazione della vigente Costituzione approvata nel 2005. Da quel momento, il paese africano è piombato in una spirale di violenza, che ha prodotto l’uccisione di centinaia di persone e migliaia di arresti arbitrari. Continua a leggere

Categorie: Crisi umanitarie, Diritti umani, Politica | Tag: , , , | Lascia un commento

Crisi e repressione in Burundi: un anno dopo

È passato ormai un anno da quando lo scorso 25 aprile Pierre Nkurunziza, al potere in Burundi dal 2005, annunciò di voler correre per un terzo mandato alle elezioni presidenziali nonostante la Costituzione vigente prevedesse un limite di due. La ricandidatura e la rielezione di Nkurunziza hanno scatenato un’ondata di violenze in tutto il paese, che finora ha provocato 439 vittime accertate. Continua a leggere  

Categorie: Conflitti, Crisi umanitarie, Diritti umani | Tag: , , , | Lascia un commento

Burundi al collasso dopo il taglio degli aiuti europei

I ministri degli esteri dell’Unione europea, lunedì scorso, hanno deciso di rafforzare le sanzioni economiche sul Burundi, stabilendo di tagliare gli aiuti umanitari. La drastica scelta fa seguito a quella di Stati Uniti, Belgio e Olanda e giunge dopo il fallimento dei colloqui per trovare una soluzione alla crisi politica, che sta destabilizzando il paese. Bruxelles è il principale donor del Burundi, con uno stanziamento di 430 milioni di euro. Continua a leggere

Categorie: Aiuti umanitari, Crisi umanitarie, Diritti umani | Tag: , , , | Lascia un commento

Etiopia, il piano della Fao contro il persistere della siccità

Una delle peggiori siccità che abbiano mai colpito l’Etiopia, sta mettendo in ginocchio l’agricoltura e gli allevamenti, mentre milioni di persone rischiano l’insicurezza alimentare. L’idea di aiutare le popolazioni “in loco” per far sì che decidano di restare nel loro paese invece di migrare verso le coste europee è sempre più diffusa.

Continua a leggere

Categorie: Clima, Crisi umanitarie | Tag: , , | Lascia un commento

Crisi in Burundi: nuovi scontri ed esecuzioni a Bujumbura

Il dispaccio dell’agenzia di stampa missionaria Fides riguardo le violenze che venerdì scorso hanno insanguinato la capitale del Burundi è molto eloquente: sono da 150 a 200 le persone ritrovate morte in quelle che appaiono essere uccisioni extragiudiziarie a Bujumbura. La notizia proviene da fonti locali della società civile, che per motivi di sicurezza hanno chiesto di rimanere in anonimato e smentiscono seccamente la versione fornita dalle autorità, secondo cui le persone uccise erano armate. Continua a leggere

Categorie: Conflitti, Crisi umanitarie, Politica | Tag: , , , | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.

Omnes...oltre i confini onlus

Associazione senza fini di lucro, apartitica e laica, promuove e svolge attività di cooperazione e di educazione allo sviluppo in favore delle popolazioni in condizioni di disagio o vittime di guerra.

Free Animals, Loved & Respected

There are no words to justify the extermination Animal

Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

AfricanVoices

Just another WordPress.com site

SguardiPersiani

L'Iran visto da fuori e da dentro......Il blog di Antonella Vicini

Farfalle e trincee

Sulla Via della seta, tra crisi energetiche e crisi esistenziali

Africa is a Country

a site of media criticism, analysis and new writing

Café Africa

Conversations on a continent to be known

Il Ragazzo Geopolitico

Un sito di GloPolitica