Articoli con tag: sistemi sanitari

La fuga dei cervelli in Africa è sempre più grave

La fuga dei cervelli dall’Africa verso i paesi occidentali in cerca di lavoro qualificato e formazione di alto livello, sta depauperando il continente dei suoi migliori talenti e, pur essendo uno dei problemi africani meno noti, contribuisce in maniera incisiva ad alimentare la viziosa spirale del sottosviluppo e della povertà. Le rilevanti dimensioni del fenomeno sono riportate nel Global Competitiveness Report 2014-2015, secondo cui il paese africano con il più alto tasso di fuga dei cervelli è il Burundi. Continua a leggere

Categorie: Immigrazione, Sviluppo | Tag: , , , | 1 commento

World Bank: crescita economica africana rallenta nel 2015

L’incisivo calo del prezzo del petrolio e di altre materie prime, il brusco rallentamento dell’economia cinese e l’improvviso peggioramento delle condizioni globali di liquidità influiranno in negativo sulle performance del tasso di crescita dell’Africa sub-sahariana. La Banca mondiale lo prevede nel suo nuovo Africa Pulse, nel quale indica che nel 2015 la macroregione registrerà una crescita del 4%, significativamente al di sotto della media storica del 4,4%.

Continua a leggere

Categorie: Economia, Risorse energetiche, Sviluppo | Tag: , , , , | Lascia un commento

Il probabile paziente zero della più letale epidemia di ebola

La Rivista Missioni Consolata ha pubblicato un dossier sull’ebola curato da Paolo Moiola, che raccoglie in modo chiaro e approfondito informazioni, dati e racconti dall’Africa, tra cui un ottimo servizio di Valeria Confalonieri dal titolo “Ebola: Prigionieri di un incubo”. Il lungo reportage è ripreso dal sito comune-info.net e ricostruisce le origini dello scoppio della violenta pandemia, partendo da un focolaio d’infezione che risalirebbe al dicembre 2013, che forse potrebbe corrispondere al “paziente zero”. Continua a leggere

Categorie: Salute | Tag: , , , , | Lascia un commento

Ebola, il virus va combattuto in Africa

_76679843_ebola-poster-at-an-angleNegli Stati Uniti e in Spagna, i due paesi in cui si sono registrati casi letali di ebola al di fuori dell’Africa occidentale, i pazienti venuti a contatto con i malati che avevano contratto il virus sono migliorati, mentre le vittime dell’epidemia continuano ad aumentare in Guinea Conakry, Liberia e Sierra Leone. Questo si spiega con il fatto che i sistemi sanitari dei tre paesi, dove non si riesce ad arginare il contagio, non sono assolutamente in grado di gestire l’emergenza e porre fine alla trasmissione del virus. Continua a leggere

Categorie: Salute | Tag: , , , , , , | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.

ENDangered Peoples News

We must talk about it

The African Jihad

Unique perspectives and analyses on Africa's major terrorist organisations

Sahel-Elite (Bamako-Mali)

Intelligence. Comprehensive approach, analysis and security capabilities.Mali-Sahel Region

Omnes...oltre i confini onlus

Associazione senza fini di lucro, apartitica e laica, promuove e svolge attività di cooperazione e di educazione allo sviluppo in favore delle popolazioni in condizioni di disagio o vittime di guerra.

Farfalle e trincee

Viaggi e Storie sulla Via della seta

Café Africa

Conversations on a continent to be known