Economia

Le chimeriche previsioni dell’Fmi sulla crescita del Malawi

Secondo le previsioni del Fondo monetario internazionale, quest’anno l’economia del Malawi crescerà del 4,5% e a medio termine la crescita potrebbe arrivare al 7%. Dati che stridono con la realtà di un paese in cui mancano beni essenziali come il cibo e l’elettricità, mentre il debito estero alla fine del 2018 è arrivato alla cifra record di 1,57 trilioni di kwacha (2,14 miliardi di dollari). Ma su cosa si basano le chimeriche prospettive dell’Fmi? Continua a leggere →

Categorie: Economia | Tag: , , | Lascia un commento

Sierra Leone, Bio delude le grandi aspettative dei sostenitori

Sul nuovo numero del mensile missionario Nigrizia, ho scritto un articolo in cui traccio il bilancio dei primi 14 mesi del governo del presidente Julius Maada Bio in Sierra Leone. Da quando ha assunto la guida del paese africano, l’ex generale si è dedicato con slancio alla lotta alla corruzione e a controllare gli apparati di sicurezza. Ma finora ha fatto ben poco per rilanciare l’economia e ridurre la disoccupazione, che rimane al 70%. Continua a leggere

Categorie: Economia, Politica | Tag: , , | Lascia un commento

Gli Stati Uniti non faranno sconti sul debito dell’Africa

Washington ha lanciato un duro monito sui rischi dell’elevato livello di indebitamento che alcuni paesi africani hanno contratto con Pechino. Ma una ricerca della China Africa Research Initiative ha stimato che la potenza asiatica detiene solo una parte minore del debito complessivo dell’Africa, mentre il pesante passivo è un problema di lunga data per il continente e i recenti aumenti sono dovuti principalmente alla crisi finanziaria. Continua a leggere

Categorie: Cina, Economia | Tag: , | Lascia un commento

Intervista sulle conseguenze della guerra dei dazi in Africa

La mia intervista alla Voce dei Berici sulle conseguenze che la guerra dei dazi sta avendo sull’economia dell’Africa, che ha già deprezzato tra il 5 e il 10% diverse valute locali. Mentre i proventi da esportazione hanno segnato una crescita molto più lenta rispetto all’indebitamento estero, che sta raggiungendo livelli senza precedenti. Sullo sfondo anche gli effetti a livello geopolitico che il confronto Usa-Cina sta producendo sul continente. Continua a leggere

Categorie: Cina, Economia, Interviste | Tag: , | Lascia un commento

La Nuova via della seta priva l’Africa di aziende e risorse

Un nuovo rapporto dell’Istituto di studi sulla sicurezza di Pretoria spiega come il progetto della “Nuova via della seta”, lanciato nel 2013 dal presidente Xi Jinping, sta avendo effetti negativi su un numero crescente di paesi africani. L’analisi rileva che la Cina sfrutta le garanzie sui progetti attraverso un sistema di baratto, che costringe i governi africani a ripagare i debiti con la cessione di risorse e aziende vitali per la propria economia. Continua a leggere 

Categorie: Cina, Economia | Tag: , , | Lascia un commento

La protesta dei gillet gialli è arrivata fino ai Tropici

Dallo scorso 17 novembre, il dipartimento francese d’oltremare di La Réunion è teatro di violenti scontri tra forze dell’ordine e manifestanti, che invocano le dimissioni del presidente Emmanuel Macron. In maniera analoga a quanto sta accadendo in Francia con il movimento dei gilet gialli, anche nella terza più estesa isola dell’Africa, posizionata sotto il tropico del Capricorno, la ribellione è scattata dopo il rincaro del carburante. Continua a leggere →

Categorie: Economia | Tag: , | Lascia un commento

Un nuovo studio esamina gli ostacoli alla crescita dell’Africa

L’undicesimo rapporto della Fondazione Mo Ibrahim, che annualmente valuta la gestione politica e sociale dei paesi africani, descrive un continente in ritardo rispetto ai bisogni e alle aspettative di una popolazione in crescita, composta principalmente da giovani. Dallo studio, emergono anche timori sulla sicurezza e la mancanza di posti di lavoro nelle nazioni africane, mentre i progressi dell’Africa sono trainati da un esiguo numero di paesi. Continua a leggere 

Categorie: Economia, Politica, Sviluppo | Tag: , | Lascia un commento

Il Giappone vuole trasformare l’economia dei paesi africani

Ieri si è chiuso a Tokyo il summit interministeriale in preparazione della settima Conferenza internazionale sullo sviluppo dell’Africa (Ticad), che si terrà nell’agosto 2019. Nei due giorni di lavori, tra il ministro degli Esteri del Giappone e i suoi omologhi di 52 paesi africani, i nipponici non hanno risparmiato dure critiche alle pratiche di prestito di Pechino, che spesso comportano la dipendenza dei paesi africani pesantemente indebitati. Continua a leggere 

Categorie: Economia, Sviluppo | Lascia un commento

La guerra dei dazi danneggerà anche l’economia africana

Forse per il fatto che il peso dell’Africa sul commercio mondiale supera di poco il 2%, non si è scritto molto sulle pesantissime conseguenze che la guerra dei dazi tra Cina e Usa potrebbe avere sull’economia del continente. Eppure la trade war potrebbe deteriorare in maniera consistente il valore delle risorse minerarie africane, far aumentare il debito verso i paesi occidentali e impattare negativamente sui mercati finanziari locali. Continua a leggere 

Categorie: Economia | Tag: , , | Lascia un commento

Mozambico tra sfide economiche, jihad e riforme stutturali

Sul nuovo numero della rivista di geopolitica Eastwest, ho scritto un articolo in cui esamino lo scenario politico in Mozambico, dopo la scomparsa dello storico leader della Renamo, Afonso Dhlakama. Senza tralasciare le sfide economiche che il paese si trova ad affrontare, dopo la scoperta di un ingente debito con due banche straniere nascosto dal governo. Intanto, cresce la minaccia jihadista nella provincia di Cabo Delgado. Continua a leggere

Categorie: Economia, Politica, Terrorismo | Tag: , | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.

Sahel-Elite (Bamako-Mali)

Intelligence. Comprehensive approach, analysis and security capabilities.Mali-Sahel Region

Omnes...oltre i confini onlus

Associazione senza fini di lucro, apartitica e laica, promuove e svolge attività di cooperazione e di educazione allo sviluppo in favore delle popolazioni in condizioni di disagio o vittime di guerra.

Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Farfalle e trincee

Viaggi e Storie sulla Via della seta

Café Africa

Conversations on a continent to be known