Terrorismo

Boko Haram: le lacune nella strategia militare della Nigeria

Le stragi di soldati perpetrate da Boko Haram all’inizio della settimana in Ciad e in Nigeria costituiscono l’ennesima riprova di quanto la regione del bacino del Lago Ciad sia diventata nuovamente vulnerabile agli attacchi dei jihadisti nigeriani. Le azioni contro obiettivi militari sono state compiute sia dalla fazione Jas, guidata dallo storico leader Abubakar Shekau, sia dallo Stato Islamico nella Provincia dell’Africa occidentale (Iswap). Continua a leggere

Categorie: Terrorismo | Tag: , | Lascia un commento

Gli enigmi dei sequestri di Luca Tacchetto e padre Maccalli

Luca Tacchetto, sequestrato il 16 dicembre 2018 in Burkina Faso assieme alla compagna canadese Edith Blais, è tornato in Italia dopo essere riuscito a fuggire – approfittando di una disattenzione dei rapitori, secondo la versione ufficiale – e a raggiungere la base della missione delle Nazioni Unite in Mali (Minusma) nella città di Kidal. La rocambolesca fuga dei due giovani pone fine a un’odissea durata quindici mesi, ma lascia aperti alcuni interrogativi. Continua a leggere

Categorie: Terrorismo | Tag: , | Lascia un commento

Sei anni dopo Chibok, le ragazze raccontano le loro storie

A quasi sei anni dal sequestro delle 276 studentesse del liceo di Chibok, 112 restano nelle mani dei terroristi di Boko Haram. Il leader del gruppo, Abubakar Shekau, è tornato a chiedere per il loro rilascio la liberazione di tutti i suoi seguaci detenuti nelle carceri nigeriane. E un’inchiesta del National Geographic ha rintracciato alcune delle 164 liberate o fuggite alla prigionia, per capire come è cambiata la loro vita dopo i tragici fatti di quella notte. Continua a leggere

Categorie: Terrorismo | Tag: , | Lascia un commento

Il fronte jihadista in Africa e l’addio al Franco Cfa | Intervista

Radio Blackout mi ha intervistato per commentare i dati del bilancio degli attacchi jihadisti in Africa nel 2019, pubblicato dall’Acss di Washington, e gli effetti della prossima entrata in vigore dell’Eco in sostituzione del Franco Cfa, in otto paesi dell’Africa occidentale. Nell’intervento ho cercato di ricostruire lo scenario attuale, l’operato dei gruppi estremisti, i loro finanziamenti e la prossima adozione dell’Eco, la nuova moneta unica dell’Uemoa. Continua a leggere

Categorie: Finanza, Françafrique, Interviste, Terrorismo | Tag: , | Lascia un commento

Il 2019 “annus horribilis” del terrorismo jihadista in Africa

Il Centro di studi strategici sull’Africa (Acss) di Washington ha pubblicato il suo annuale bilancio degli episodi violenti compiuti nel 2019 dai diversi gruppi jihadisti attivi nel continente. Il quadro che emerge è molto preoccupante con un incremento del 14% del numero di attacchi e del 7% dei decessi, rispetto al 2018. Il livello più alto dell’emergenza si registra nella fascia del Sahel, dove in dodici mesi il numero di morti è più che raddoppiato. Continua a leggere

Categorie: Terrorismo | Tag: , | Lascia un commento

Come si finanziano i gruppi jihadisti che operano nel Sahel

Nell’ultimo quinquennio, i gruppi jihadisti fedeli ad al Qaeda e allo Stato Islamico che operano nel Sahel hanno intensificato gli attacchi ed esteso il loro raggio di azione. Il rilevante aumento dell’insorgenza islamista è stato favorito da varie fonti di finanziamento, spesso anche esterno, sulle quali è difficile fornire dati quantitativi certi, ma è possibile riuscire a ricostruirne le dinamiche. Ne parlo sul nuovo numero della rivista Nigrizia. Continua a leggere

Categorie: Terrorismo, Traffici illeciti | Tag: , , , , | Lascia un commento

Il disimpegno degli Usa dallo scacchiere africano | Intervista

Afriradio mi ha intervistato sull’annuncio del capo delle forze armate Usa Mark Milley di voler ridurre la presenza militare in Africa per aumentare le forze nel Pacifico. Una presenza importante considerato che gli Stati Uniti sotto il comando dell’Africom contano circa 7mila effettivi impegnati contro i gruppi jihadisti. Oltre alla nuova base aerea di Agadez, in Niger, della quale il capo del Pentagono Mark Esper ha ventilato la chiusura. Continua a leggere

Categorie: Interviste, Terrorismo | Tag: , , | Lascia un commento

Sahel, l’Isis estende l’insurrezione nella zona dei tre confini

Lo scorso 10 dicembre, i seguaci dello Stato Islamico nel Grande Sahara (Isgs) hanno ucciso più di 70 soldati di stanza in una base militare nei pressi di Inates, in Niger a soli 5 chilometri dal confine con il Mali. È stato l’attentato più devastante e letale mai subito dalle forze di sicurezza nigerine, che rientra in un contesto più ampio di operazioni su larga scala contro gli avamposti militari nel Sahel centrale per estendere l’insurrezione jihadista. Continua a leggere

Categorie: Terrorismo | Tag: , | Lascia un commento

Il Sahel è il primo fronte nella lotta al jihadismo | Intervista

Radio Blackout mi ha intervistato sull’escalation dell’insorgenza jihadista in Africa. Un fenomeno che sta interessando soprattutto il Sahel, ma anche estese aree del Congo, della Nigeria e del Corno d’Africa. Nell’intervento, ricostruisco come si è propagata l’ideologia salafita nel continente e perché, dopo la morte dello storico leader al-Baghdadi, il nuovo centro del potere dello Stato Islamico potrebbe rinascere proprio nel Sahel. Continua a leggere

Categorie: Interviste, Terrorismo | Tag: , | Lascia un commento

Congo, l’incerto allineamento delle Adf allo Stato Islamico

Negli ultimi mesi lo Stato Islamico si è assunto la responsabilità di attacchi nella Repubblica democratica del Congo e ha annunciato l’istituzione di una nuova wilayat del Califfato in Africa Centrale (Iscap). I media locali hanno attribuito questi attacchi alle Forze democratiche alleate (Adf), un gruppo che ha radici profonde nei circoli ugandesi dell’islam radicale. Tuttavia, il legame tra l’Isis e le Adf appare ancora aneddotico. Continua a leggere

Categorie: Terrorismo | Tag: , , | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.

The African Jihad

Unique perspectives and analyses on Africa's major terrorist organisations

Sahel-Elite (Bamako-Mali)

Intelligence. Comprehensive approach, analysis and security capabilities.Mali-Sahel Region

Omnes...oltre i confini onlus

Associazione senza fini di lucro, apartitica e laica, promuove e svolge attività di cooperazione e di educazione allo sviluppo in favore delle popolazioni in condizioni di disagio o vittime di guerra.

Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Farfalle e trincee

Viaggi e Storie sulla Via della seta

Café Africa

Conversations on a continent to be known