La sfida al terrorismo sarà cruciale per il futuro del Sudan

Image Border Editor: https://www.tuxpi.com/photo-effects/bordersIn Sudan si sta profilando una nuova minaccia alla sicurezza del paese, dove nelle ultime settimane sono state neutralizzate cellule terroristiche legate allo Stato islamico. L’ultima in ordine di tempo è stata sgominata con l’operazione condotta lo scorso 4 ottobre dalle forze di sicurezza locali, che si sono scontrate con un gruppo di sospetti terroristi nel quartiere di Jabra, nel quadrante sud della capitale Khartoum. Continua a leggere

Categorie: Terrorismo | Tag: , , | Lascia un commento

Le bande armate terrorizano il Nord-ovest della Nigeria

Image Border Editor: https://www.tuxpi.com/photo-effects/bordersDallo scorso dicembre, la Nigeria nord-occidentale è diventata teatro di una lunga serie di rapimenti di studenti e abitanti dei villaggi a scopo di riscatto da parte di gruppi di banditi, che approfittano del clima di insicurezza vigente nella regione. L’ultimo di questi episodi risale al 21 agosto, quando nel villaggio di Rini, situato nell’area del governo locale di Bakura, nello stato di Zamfara, una banda armata ha rapito almeno 60 persone. Continua a leggere

Categorie: Sicurezza | Tag: , , | Lascia un commento

Il Mali chiede l’aiuto dei mercenari russi del Wagner Group

Image Border Editor: https://www.tuxpi.com/photo-effects/bordersAll’inizio di settembre, suscitando scalpore negli ambienti diplomatici europei la Reuters ha diffuso la notizia di un accordo tra il governo provvisorio del Mali e il Wagner Group. L’agenzia di stampa britannica, citando un totale di sette fonti diplomatiche, ha riferito che la giunta golpista di Bamako sarebbe pronta a versare 6 miliardi di franchi Cfa (10,8 milioni di dollari) al mese alla società di sicurezza privata russa per i suoi servizi.  Continua a leggere

Categorie: Conflitti, Sicurezza | Tag: , , | Lascia un commento

Tigray: allarme delle Nazioni Unite per escalation della crisi

Image Border Editor: https://www.tuxpi.com/photo-effects/bordersLa crisi nella regione etiope del Tigray continua a deteriorarsi mentre proseguono i combattimenti tra le truppe governative, appoggiate dai miliziani della vicina Eritrea, e il Fronte di liberazione popolare del Tigray (Tplf). Dopo oltre undici mesi di violenze sono morte migliaia di persone, almeno due milioni sono fuggite dalle loro abitazioni e la malnutrizione tra le donne in stato di gravidanza e in allattamento è senza precedenti. Continua a leggere

Categorie: Conflitti, Crisi umanitarie | Tag: , , , | Lascia un commento

Hamas esorta il Sudan a restituire i beni dei palestinesi

Image Border Editor: https://www.tuxpi.com/photo-effects/borders«Rivolgiamo un appello al presidente del Consiglio sovrano del Sudan e capo di stato maggiore dell’esercito, generale Abdel Fattah al-Burhan, e al primo ministro Abdullah Hamdok affinché intervengano personalmente per fermare gli abusi perpetrati delle istituzioni governative contro i palestinesi che vivono in Sudan, ai quali sono stati confiscati le loro proprietà, beni personali e denaro che hanno guadagnato legalmente». Continua a leggere

Categorie: Politica | Tag: , | Lascia un commento

Golpe Guinea, nuova squadra di governo per la transizione

Image Border Editor: https://www.tuxpi.com/photo-effects/bordersNella mattinata dello scorso 5 settembre, la Guinea Conacry ha subito il suo terzo colpo di stato militare dall’indipendenza ottenuta nell’ottobre 1958. Un gruppo di militari, guidati dal capo delle forze speciali, il colonnello Mamady Doumbouya, ha preso il potere, annullato la Costituzione, sostituito i governatori regionali con militari e sciolto il governo guidato dal presidente Alpha Condé, che lo scorso ottobre era riuscito a ottenere un terzo mandato. Continua a leggere

Categorie: Politica | Tag: , | Lascia un commento

L’uccisione di al-Sarhawi consolida la “strategia Barkhane”

Image Border Editor: https://www.tuxpi.com/photo-effects/bordersL’eliminazione dell’emiro Adnan Abu Walid al-Sahrawi, nome di guerra di Lehbib Ould Ali Ould Said Ould, leader dello Stato Islamico nel del Grande Sahara (Isgs), una settimana fa è stata annunciata con grande enfasi il presidente francese Emmanuel Macron, che ha definito la dipartita del carismatico capo jihadista “un grande successo” per l’esercito francese, dopo più di otto anni di lotta serrata contro gli estremisti islamici nel Sahel. Continua a leggere

Categorie: Terrorismo | Tag: , , | Lascia un commento

Al-Shabaab approfitta della grave crisi politica in Somalia

Image Border Editor: https://www.tuxpi.com/photo-effects/bordersSi aggrava la crisi politica in Somalia, dove il presidente Mohamed Abdullahi Mohamed, detto Farmajo, e il primo ministro Mohamed Hussein Roble sono al centro di un’aspra lotta di potere che si è intensificata tra lo scorso 6 e 8 settembre, dopo il licenziamento, deciso da Roble, del ministro della Sicurezza interna, Hassan Hundubey Jimale, e del direttore della National Intelligence and Security Agency (Nisa), Fahad Yasin Haji. Continua a leggere

Categorie: Politica, Terrorismo | Tag: | Lascia un commento

L’influenza culturale e religiosa turca in Africa [Ce.SPI]

Image Border Editor: https://www.tuxpi.com/photo-effects/bordersPer l’Osservatorio Turchia del Ce.SPI – Centro studi di politica internazionale, ho pubblicato un paper sull’influenza culturale e religiosa della Turchia in Africa. L’analisi ricostruisce come l’interesse di Ankara verso il continente si è rinnovato con l’ascesa al potere dell’AKP, guidato da Erdoğan, che per imporsi in Africa intraprende politiche nelle quali il fattore religioso-culturale delinea le priorità attorno a cui si snoda il soft power turco. Continua a leggere

Categorie: Cooperazione culturale, Politica | Tag: , | Lascia un commento

Amnesty denuncia un’ondata di repressione in Sud Sudan

Image Border Editor: https://www.tuxpi.com/photo-effects/bordersNella scorsa settimana, Amnesty International ha denunciato una nuova ondata di repressione in Sud Sudan, che ha costretto molti attivisti anti-governativi a nascondersi dopo una serie di abusi e arresti arbitrari. Mentre il paese africano è devastato da oltre cinque anni di brutale guerra civile, terminata nel febbraio dello scorso anno, che ha evidenziato tutte le fragilità proprie di uno stato emergente e provocato l’uccisione di quasi 400mila persone. Continua a leggere

Categorie: Diritti umani, Politica | Tag: , | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.

Il Blog di Roberto Iovacchini

Prima leggo, poi scrivo.

The African Jihad

Unique perspectives and analyses on Africa's major terrorist organisations

Farfalle e trincee

Viaggi e Storie sulla Via della seta

Café Africa

Conversations on a continent to be known