Perché in Africa orientale le popolazioni muoiono di fame?

L’Africa orientale assediata dalla siccità soffre la fame, nonostante gli ingenti aiuti alimentari forniti dai donor. Una situazione anomala che, secondo gli esperti, più che dalla mancanza di cibo è prodotta da interventi insufficienti dei governi e dal persistere di barriere commerciali, che limitano la circolazione dei beni alimentari. E l’emergenza interessa tutto il continente, dove la sotto-nutrizione colpisce il 23% della popolazione. Continua a leggere 

Categorie: Aiuti umanitari | Tag: , | Lascia un commento

Gli Usa non possono ridurre l’impegno militare nel Sahel

Secondo un’analisi di Critical Threats, l’annuncio della diminuzione della presenza militare statunitense nel Sahel costituisce una seria minaccia per la sicurezza e la stabilità dell’intera regione. La maggiore criticità è rappresentata dai governi locali, come quelli del Mali e Burkina Faso, che non solo non sono in grado di sconfiggere definitivamente i vari gruppi jihadisiti attivi nella regione, ma sono essi stessi parte attiva del problema. Continua a leggere 

Categorie: Terrorismo | Tag: , , | Lascia un commento

Come contrastare la radicalizzazione dei giovani del Kenya

Sul nuovo numero di Nigrizia, la rivista dei missionari comboniani dedicata al continente africano, ho scritto un articolo in cui esamino il fenomeno della radicalizzazione violenta in Kenya, che negli ultimi anni ha registrato un costante e preoccupante aumento, a partire dalla fine del 2011, dopo che il Kenya cominciò a dispiegare le sue truppe in Somalia, fino all’ultimo attacco a Nairobi contro il complesso alberghiero DusitD2. Continua a leggere

Categorie: Kenya, Terrorismo | Lascia un commento

Ciclone Idai, nuova emergenza del climate change in Africa

Il passaggio del ciclone Idai ha devastato intere regioni in Mozambico, Malawi e Zimbabwe causando la morte di 761 persone. L’ennesima conferma che il continente africano è decisamente il più vulnerabile ai dirompenti effetti del cambiamento climatico. E se i governi dei paesi africani non adotteranno al più presto idonee ed efficaci misure di contrasto, gli effetti degli eventi atmosferici estremi saranno sempre più distruttivi. Continua a leggere 

Categorie: Ambiente | Tag: | Lascia un commento

La Nuova via della seta priva l’Africa di aziende e risorse

Un nuovo rapporto dell’Istituto di studi sulla sicurezza di Pretoria spiega come il progetto della “Nuova via della seta”, lanciato nel 2013 dal presidente Xi Jinping, sta avendo effetti negativi su un numero crescente di paesi africani. L’analisi rileva che la Cina sfrutta le garanzie sui progetti attraverso un sistema di baratto, che costringe i governi africani a ripagare i debiti con la cessione di risorse e aziende vitali per la propria economia. Continua a leggere 

Categorie: Cina, Economia | Tag: , , | Lascia un commento

Il devastante impatto della pesca IUU in Africa occidentale

Nuove inchieste hanno accertato che le risorse ittiche dell’Africa occidentale, un tempo le più ricche al mondo, si stanno esaurendo a causa della pesca illegale, non regolamentata e non segnalata (IUU). I maggiori responsabili sono individuati nei pescherecci industriali cinesi che setacciano le acque della regione producendo danni ambientali, economici, sociali e minacciando la sicurezza alimentare. Continua a leggere 

Categorie: Ambiente, Commercio | Tag: , | Lascia un commento

L’intelligence tedesca lancia l’allarme sulla mafia nigeriana

Il Bundesnachrichtendienst (Bnd), il Servizio di sicurezza tedesco, lancia l’allarme contro la diffusione delle organizzazioni mafiose nigeriane in Germania. Secondo il rapporto del Bnd, il massiccio ingresso nella Repubblica federale dei richiedenti asilo provenienti dalla Nigeria porterà al rafforzamento delle confraternite, che hanno già formato forti strutture in altri paesi europei stringendo accordi con la criminalità locale. Continua a leggere 

Categorie: Immigrazione, Nigeria, Sicurezza | Tag: , | Lascia un commento

I gruppi africani fedeli ad al Qaeda e la causa palestinese

La questione israelo-palestinese è stata al centro dell’attività jihadista in Africa. Il gruppo qaedista al Shabaab e al Qaeda nel Maghreb islamico hanno rivendicato due attentati in Kenya e in Mali facendo esplicito richiamo alla causa palestinese e al tradimento dei paesi musulmani che stringono nuove relazioni con lo Stato ebraico. Un’analisi pubblicata dal New York Times evidenzia i legami tra al Qaeda e la causa palestinese. Continua a leggere 

Categorie: Terrorismo | Tag: , | Lascia un commento

Il Mali centrale epicentro della violenza dei gruppi jihadisti

Il Mali centrale è diventata l’area più pericolosa della nazione dell’Africa occidentale, dove nel 2018 a causa delle violenze più di 500 civili hanno perso la vita e 60mila persone sono state costrette alla fuga. Mentre nella regione di Mopti 972mila persone hanno bisogno di assistenza umanitaria. Tutto questo, nonostante il crescente impegno militare internazionale e regionale per contrastare l’insorgenza jihadista nel Mali centrale. Continua a leggere

Categorie: Mali, Terrorismo | Tag: , , | Lascia un commento

Intervista su al-Sisi nuovo presidente dell’Unione africana

Il quotidiano online L’Indro mi ha intervistato sulla nomina del capo di stato egiziano Abdel Fattah al-Sisi alla presidenza di turno dell’Unione africana al posto del leader ruandese Paul Kagame. Un incarico che ha sollevato dure critiche da parte di numerose organizzazioni per i diritti umani, ma che di fatto decreta la riconciliazione del Cairo con l’Ua, che nel 2013 aveva sospeso l’Egitto dopo il colpo di stato militare per spodestare l’allora presidente Morsi. Continua a leggere

Categorie: Diritti umani, Interviste | Tag: , | Lascia un commento

Blog su WordPress.com.

Sahel-Elite (Bamako-Mali)

Intelligence. Comprehensive approach, analysis and security capabilities.Mali-Sahel Region

Omnes...oltre i confini onlus

Associazione senza fini di lucro, apartitica e laica, promuove e svolge attività di cooperazione e di educazione allo sviluppo in favore delle popolazioni in condizioni di disagio o vittime di guerra.

Le Urla dal Silenzio

La speranza non può essere uccisa per sempre.

Farfalle e trincee

Viaggi e Storie sulla Via della seta

Café Africa

Conversations on a continent to be known

Il Ragazzo Geopolitico

Un sito di Geopolitica, Politica internazionale, Global Thinking & Acting